Abstract

[Ita:]Dopo un lungo periodo di letargo, il diritto penale della medicina è stato bruscamente ridestato da ben due riforme ‘di sistema’ nel torno di tempo di appena cinque anni. Dapprima l’art. 3 del d.l. Balduzzi, quindi gli artt. 5 e 6 della l. Gelli-Bianco, hanno ri-configurato la responsabilità degli esercenti le professioni sanitarie nell’ambito di una complessiva rivisitazione degli statuti disciplinari degli specialisti della salute. La vigenza di una regolamentazione ad hoc, che – nelle intenzioni dei compilatori – tenga conto delle specificità del settore e contribuisca a invertire la perniciosa tendenza alla medicina difensiva, pone delicate questioni inerenti alla struttura dell’illecito colposo, alle forme dell’accertamento, ai criteri d’imputazione, ai rapporti di diritto inter-temporale etc. Il libro si sforzerà di impostare risposte e tentativi di spiegazione che aiutino l’interprete, messo al cospetto di un dato assai criptico, qual è l’enunciato contenuto nell’art. 590-sexies c.p. Ma, più al fondo, cercherà di fornire una prospettiva di analisi ‘comprensiva’, che punti a vedere nel comparto sanitario, sulla scia di quanto accaduto sotto il regime del d.l. Balduzzi, il laboratorio per eccellenza nel quale sperimentare con successo la soluzione della colpa grave, prima di esportarla in altri settori segnati dalla speciale difficoltà della prestazione professionale.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Criminal fault of the doctor and safety of care
Lingua originaleItalian
EditoreGiappichelli Editore
Numero di pagine465
Volume79
ISBN (stampa)978-88-921-1178-3
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Serie di pubblicazioni

NomeITINERARI DI DIRITTO PENALE

Keywords

  • agente modello
  • art. 590-sexies c.p.
  • colpa medica
  • malpractice reform
  • sicurezza delle cure

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Colpa penale del medico e sicurezza delle cure'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo