Cittadinanza e migrazioni nei grandi agglomerati urbani

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Questo Rapporto intende costituire uno strumento di informazione e di aggiornamento, peraltro non unico e non esaustivo, che si alimenta soprattutto da esperienze e ricerche realizzate nell'ambito della Fondazione Cariplo per le Iniziative e lo Studio sulla Multietnicità. L'analisi della situazione italiana è affrontata alla luce delle indicazioni che derivano dalla letteratura e dalle esperienze maturate sul piano internazionale. Oggi si ha motivo di ritenere che, dopo gli anni dell'avvio e del consolidamento di un fenomeno innovativo per la storia del nostro paese in epoca moderna, si vada affermando il bisogno di fare il punto in modo chiaro e oggettivo sul ruolo che compete ai diversi attori del processo migratorio. Secondo le aspettative che stanno emergendo, la fine degli anni '90 può e deve rappresentare l'avvio di un nuovo ciclo, in cui le vicende della presenza straniera sul territorio italiano siano ricondotte entro un contesto di normalizzazione e in cui l'atteggiamento culturale e i comportamenti siano finalmente ispirati al binomio "solidarietà-legalità". Il Rapporto è organizzato in tre ambiti tematici: il primo, il "quadro generale", fornisce i dati di base del fenomeno; il secondo, le "aree di attenzione", consente di cogliere le principali tendenze delle migrazioni; il terzo, "temi emergenti", focalizza l'attenzione su aspetti di particolare attualità anche a livello internazionale.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Citizenship and migration in large urban areas
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteTerzo rapporto sulle migrazioni 1997
Pagine193-203
Numero di pagine11
Stato di pubblicazionePubblicato - 1997

Keywords

  • Cittadinanza
  • Migrazioni

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Cittadinanza e migrazioni nei grandi agglomerati urbani'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo