“Chi dell’altrui si veste presto si spoglia”. Termini e televisione negli archivi Cerratelli

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]I termini introducono alla realtà e svolgono l'operazione sartoriale e visuale diindicare e ritagliare la porzione di significato e di senso che denominano. Nello spettacolo televisivo, ogni termine offre le coordinate di un tempo e diuno spazio: il contributo analizza termini tratti dall'opera "Chi dell'altrui si veste presto si spoglia" di D. Cimarosa, con i costumi degli Archivi Cerratelli in scena nel 1968, e da altre opere prodotte per la televisione negli anni Settanta e Ottanta del Novecento. Si è introdotti in una galleria terminologica e nello spazio televisivo in cui prende vita l'integralità della documentazione storico-artistica e scenica.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] "Whoever gets dressed soon gets undressed." Terms and television in the Cerratelli archives
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteAppassionati dissodatori. Storia e storiografia della televisione in Italia. Studi in onore di Aldo Grasso
Pagine173-178
Numero di pagine6
Stato di pubblicazionePubblicato - 2019

Keywords

  • Cerratelli's Archives
  • History of Costume
  • History of Television
  • Storia del costume
  • Terminology of Costume
  • archivi Cerratelli
  • storia della televisione
  • terminologia del costume

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di '“Chi dell’altrui si veste presto si spoglia”. Termini e televisione negli archivi Cerratelli'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo