Charles Taylor on recognition, inclusive secularism and religion

Paolo Monti, Camil Ungureanu

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]La difesa da parte di Charles Taylor di un liberalismo inclusivo è mirata a fornire un correttivo nei confronti di una influente versione del liberalismo basata sull'individualismo metodologico, la stretta neutralità dello stato e una razionalità astratta. Questo saggio, in primo luogo, esamina le radici del liberalismo di Taylor nella sua ontologia morale e nella sua interpretazione postsecolare del ruolo delle religioni nello spazio pubblico. Su questa base, indaga poi la posizione di Taylor circa gli accomodamenti e le esenzioni su basi religiose, e presenta delle critiche specifiche nei confronti del suo test di sincerità alle pretese di natura religiosa.
Lingua originaleEnglish
Titolo della pubblicazione ospiteResearch Handbook on Interdisciplinary Approaches to Law and Religion
EditorRussel Sandberg, Norman Doe, Bronach Kane, Caroline Roberts
Pagine168-191
Numero di pagine24
DOI
Stato di pubblicazionePubblicato - 2019

Keywords

  • Accomodamenti Ragionevoli
  • Charles Taylor
  • Laicità
  • Moral Ontology
  • Ontologia Morale
  • Reasonable Accommodation
  • Recognition
  • Religion
  • Religione
  • Riconoscimento
  • Secularism

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Charles Taylor on recognition, inclusive secularism and religion'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo