Centralità e Performance Scientifica: Alcune Evidenze dai Network di Ricerca Clinica

Federica Brunetta, Andrea Lipparini, Paolo Boccardelli

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]In questo articolo esaminiamo gli effetti della struttura del network sulla performance di network cooperativi in ambienti nei quali la necessità di rispettare vincoli regolatori influenza significativamente il comportamento degli attori. Le evidenze empiriche supportano l’ipotesi che, in contesti cooperativi, la centralità nella rete ha un effetto negativo sulla performance. Tali effetti sono moderati dalla coesione del network e dalla presenza di restrizioni istituzionali. In particolare, la densità modera la centralità e la presenza di restrizioni ne enfatizza gli effetti negativi. Le nostre ipotesi sono testate su un campione formato da 115 progetti di ricerca clinici sviluppati nell’industria farmaceutica.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Centrality and Scientific Performance: Some Evidence from Clinical Research Networks
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1-34
Numero di pagine34
RivistaGLOBAL BUSINESS CONFERENCE
Stato di pubblicazionePubblicato - 2012

Keywords

  • Network

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Centralità e Performance Scientifica: Alcune Evidenze dai Network di Ricerca Clinica'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo