Castel Seprio, centro di potere. La ‘casa-forte’ e il suo contesto: la documentazione pregressa

Risultato della ricerca: Contributo in libroContributo a convegno

Abstract

[Ita:]Nell’ambito del progetto di ricerca interuniversitario “Castel Seprio: centro di potere”, l’autrice intende occuparsi di uno dei presunti luoghi del potere del castrum e del relativo contesto topografico e funzionale. Alla terminazione dell’estesa propaggine meridionale del castello si ergono ancora i resti di un possente edificio rettangolare, citato in letteratura come ‘casa-forte’ o ‘casa-torre’: esso è tradizionalmente ritenuto la sede dell’autorità civile-militare del castrum altomedievale. Un’attenta rilettura di testimonianze ottocentesche e sondaggi più recenti induce a supporre che, almeno nel periodo finale del castello, la costruzione non fosse isolata, bensì inserita in un settore di pertinenza, verosimilmente protetto da una cortina muraria e/o da un fossato e con presenza di altre strutture nei pressi, anche religiose. Il cospicuo reimpiego di materiali lapidei di spolio nella torre ne avvalora una cronologia alta, in attesa delle programmate verifiche sul campo. La riconsiderazione della documentazione pregressa mira a recuperare dati utili alla formulazione di preliminari ipotesi di lavoro in una visione contestuale e alla migliore programmazione delle attività sul campo.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Castel Seprio, center of power. The 'fortified house' and its context: previous documentation
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteI Longobardi a nord di Milano. Centri di potere tra Adda e Ticino
Pagine221-239
Numero di pagine19
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020
EventoAtti del IV Incontro per l’Archeologia barbarica - Cairate (VA)
Durata: 21 set 201921 set 2021

Convegno

ConvegnoAtti del IV Incontro per l’Archeologia barbarica
CittàCairate (VA)
Periodo21/9/1921/9/21

Keywords

  • Archeologia
  • Barbari
  • Longobardi
  • potere

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Castel Seprio, centro di potere. La ‘casa-forte’ e il suo contesto: la documentazione pregressa'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo