Abstract

[Ita:]L'efficacia dei robot sociali è stata ampiamente riconosciuta in diversi contesti della vita quotidiana degli umani, ma ancora poco si sa sulle aree cerebrali attivate osservando o interagendo con un robot. La ricerca che combina neuroscienze, scienze cognitive e robotica può fornire nuove intuizioni sia sul funzionamento del nostro cervello che sull'implementazione dei robot. Studi comportamentali sui robot sociali hanno dimostrato che la percezione sociale dei robot è influenzata da almeno due fattori: aspetto fisico e comportamento (Marchetti et al., 2018). Come possono le neuroscienze spiegare tali risultati? Ad oggi sono stati condotti studi attraverso l'utilizzo di tecniche sia EEG che fMRI per indagare le aree cerebrali coinvolte nell'interazione uomo-robot. Questi studi hanno affrontato principalmente le attivazioni cerebrali in risposta a paradigmi che coinvolgono o la performance di un'azione o la carica di una componente emotiva.
Lingua originaleEnglish
pagine (da-a)1-3
Numero di pagine3
RivistaFrontiers in Robotics and AI
Stato di pubblicazionePubblicato - 2021

Keywords

  • EEG
  • fMRI
  • human-robot interaction
  • long-term interaction
  • social brain

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Can You Activate Me? From Robots to Human Brain'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo