"Cambio di destinazione": quando la famiglia incontra la disabilità

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il contributo, partendo da un affondo sull'istituzione familiare quale luogo per la crescita armonica di ciascun bambino e diritto imprescindibile, approfondisce inizialmente i concetti di ciclo di vita personale e familiare che si intrecciano nella definizione della storia di vita di ogni individuo e i caratteri delle crisi di sviluppo, necessarie per la formazione della persona e delle crisi accidentali, impreviste, che possono creare arresti e ripartenze nei percorsi di vita di ciascuno. Successivamente focalizza l'attenzione sulla disabilità in quanto evento critico, che può sconvolgere equilibri, scardinare routine e ritmi di vita, vivere fasi di adattamento, disvelare potenzialità impreviste, aprire a nuovi orizzonti e percorsi di vita. La costruzione di un autentico progetto di vita, frutto del lavoro congiunto di tutti, in cui la persona con disabilità e la sua famiglia siano poste al centro di una rete sociale dinamica, aperta al confronto e foriera di opportunità per tutti diventa pertanto l'obiettivo prioritario di tutti coloro che si occupano della promozione di processi educativi, di accompagnamento, supporto e sostegno.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] "Change of destination": when the family encounters a disability
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospitePedagogia speciale per la prima infanzia. Politiche, famiglie, servizi.
EditorG. Maggiolini S. Amatori
Pagine67-87
Numero di pagine21
Stato di pubblicazionePubblicato - 2021

Keywords

  • Disabilità e famiglia
  • Qualità della vita
  • Progetto di vita
  • Comunicazione della diagnosi

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di '"Cambio di destinazione": quando la famiglia incontra la disabilità'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo