Bifosfonati e terapia ortodontica: implicazioni cliniche

Cristina Grippaudo, Roberto Deli

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]RIASSUNTO OBIETTIVI. La presente rassegna si propone di discutere l’uso dei bifosfonati, le complicazioni associate al loro uso e il loro impatto sul trattamento ortodontico. MATERIALI E METODI. È stata eseguita una ricerca sistematica in PubMed relativa al periodo gennaio 2000-gennaio 2013. Sono state inoltre analizzate le singole voci bibliograce degli articoli identi- cati. RISULTATI E CONCLUSIONI. I bifosfonati sono farmaci di frequente utilizzo, sia per via orale sia per via sistemica, per la cura dell’osteoporosi o come parte di un regime cemioterapico per diverse neoplasie maligne. Poic il trattamento ortodontico nell’adulto è diventato sempre più accettato, gli ortodontisti devono essere consapevoli dei risci, dei beneci e degli eetti dei bifosfonati sullo stato di salute generale del paziente, nonc della loro eventuale inuenza sul trattamento ortodontico.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Bisphosphonates and orthodontic therapy: clinical implications
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)614-621
Numero di pagine8
RivistaDental Cadmos
Volume2014
Stato di pubblicazionePubblicato - 2014

Keywords

  • Ortodonzia
  • bifosfonati

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Bifosfonati e terapia ortodontica: implicazioni cliniche'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo