Benedetto Croce tra libri, librai, bibliografi e collezionisti. Appunti per una bibliofilia crociana

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Incrociando varie tipologie di fonti: dai libri della biblioteca di Benedetto Croce ai suoi scritti, dai suoi appunti al suo carteggio, si ricostruisce il complesso rapporto del filosofo con alcuni pezzi importanti della sua raccolta libraria, tuttora conservati nella sua casa di Napoli. Ne emerge anche il rapporto articolato con antiquari, librai locali e collezionisti/studiosi come il bresciano Ugo Da Como.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Benedetto Croce among books, booksellers, bibliographers and collectors. Notes for a Crocian bibliophilia
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)439-490
Numero di pagine52
RivistaANNALI DELL'ISTITUTO ITALIANO PER GLI STUDI STORICI
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Keywords

  • Benedetto Croce
  • Book collecting
  • Collezionismo librario
  • Incunaboli
  • Incunabula
  • Naples
  • Napoli
  • Tammaro De Marinis
  • Ugo Da Como

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Benedetto Croce tra libri, librai, bibliografi e collezionisti. Appunti per una bibliofilia crociana'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo