Assistenti sociali e scelte morali. Spunti di riflessione dall’intreccio di diverse prospettive etiche

Annalisa Pasini

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Quali domande può porsi un assistente sociale che voglia ragionare sulle questioni morali implicate nelle complesse situazioni della sua pratica professionale? L’articolo prende spunto da un caso concreto per proporre alcuni interrogativi che nascono dalle diverse prospettive teoriche relative alla dimensione morale del lavoro sociale: dagli approcci riferiti a principi universali, come quello teleologico, deontologico e dei diritti, si passa a posizioni più contestuali (“situated”), come l’etica della virtù e orientamenti relazionali quali l’etica della care, gli approcci narrativi, l’etica del volto. Dall’intreccio di questi punti di osservazione l’operatore può trarre suggerimenti per scegliere come agire nelle peculiari relazioni di aiuto in cui di volta in volta si trova coinvolto.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Social workers and moral choices. Food for thought from the intertwining of different ethical perspectives
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)55-69
Numero di pagine15
RivistaLAVORO SOCIALE
Volume14
DOI
Stato di pubblicazionePubblicato - 2014

Keywords

  • ethical perspectives
  • ethical questions
  • lavoro sociale
  • moral choices
  • prospettive etiche
  • questioni morali
  • scelte morali
  • social work practice

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Assistenti sociali e scelte morali. Spunti di riflessione dall’intreccio di diverse prospettive etiche'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo