Abstract

[Ita:]L’ascolto è quell’atto educativo originario che viene prima della parola e ci permette di stare “dalla parte” dei bambini. Non si tratta di una generica disposizione a sentire, ma di un atto volontario, che rivela un certo modo di guardare i bambini, riconoscendoli protagonisti dei loro percorsi di crescita, in relazione con sé, con gli altri, con il mondo. Mettere al centro i bambini, valorizzandoli come agenti di cambiamento e attori della loro storia, significa garantire loro il diritto fondamentale di far sentire la propria voce, all’interno di trame relazionali in cui possono essere riconosciuti come interlocutori attivi. Attraverso una pedagogia dell’ascolto, è possibile scoprire che dietro i comportamenti e le parole infantili ci sono delle competenze, delle opinioni, in altri termini delle teorie sulla vita e sul mondo.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Listening to childhood
Lingua originaleItalian
EditoreScholé - Morcelliana
Numero di pagine34
ISBN (stampa)978-88-284-0222-0
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • ascolto
  • childhood
  • education
  • educazione
  • famiglia
  • family
  • infanzia
  • listening

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Ascoltare l’infanzia'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo