Arredo di serie. I mondi possibili della serialità televisiva americana

Massimo Scaglioni (Editor), Aldo Grasso (Editor)

Risultato della ricerca: LibroOther report

Abstract

[Ita:]Ogni racconto costruisce un mondo. L'hanno fatto la grande letteratura, il teatro, il cinema. A questi mondi possibili si sono aggiunti oggi quelli creati dal telefilm, un particolare genere di narrazione televisiva che, in oltre cinquant'anni di storia, ha toccato gradi di maturità e raffinatezza che ne fanno un oggetto estetico e culturale di primo piano. Se un tempo l'immaginario si alimentava di romanzi e di film, oggi la scrittura telefilmica è capace di disegnare ambienti, di evocare oggetti, di far vivere personaggi che escono dai confini del piccolo schermo per farsi reali nei nostri discorsi, nei nostri gusti, nel nostro quotidiano. La New York glamour di Sex and the City o quella vintage di Mad Men, l'America adagiata sui segreti e le bugie della suburbia di Desperate Housewives, l'isola misteriosa di Lost e le sale d'ospedale di Dr. House... Questo volume è un viaggio avvincente negli universi, materiali e immaginari, del telefilm contemporaneo: nel percorso, il lettore potrà addentrarsi nei meccanismi di "costruzione di mondo" della serialità americana, giungendo, alla fine, a capire di più del fascino indiscutibile di questa forma d'arte specificamente televisiva.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Standard furniture. The possible worlds of American television series
Lingua originaleItalian
EditoreVita e Pensiero
Numero di pagine122
ISBN (stampa)978-88-343-1877-5
Stato di pubblicazionePubblicato - 2009

Keywords

  • serialità
  • television
  • televisione
  • tv series

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Arredo di serie. I mondi possibili della serialità televisiva americana'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo