«Aria di crociata». I cattolici italiani di fronte alla nascita dello Stato d’Israele (1945-1951)

Paolo Zanini

Risultato della ricerca: LibroBook

Abstract

[Ita:]Questo studio analizza l'atteggiamento del mondo cattolico italiano di fronte all’istituzione di un indipendente Stato ebraico in Palestina all’indomani della seconda guerra mondiale. Il cattolicesimo internazionale e la Santa Sede osservarono a lungo con preoccupazione l’affermazione del movimento sionista. Dopo la fine del secondo conflitto mondiale, tuttavia, di fronte alla sempre più concreta possibilità della nascita di uno Stato ebraico in Terra Santa, il Vaticano concentrò i propri sforzi per assicurare l’internazionalizzazione di Gerusalemme, come previsto dalla Risoluzione 181 delle Nazioni Unite. In questa situazione il cattolicesimo internazionale e, in particolare, quello italiano vennero mobilitati in un’intensa campagna d’opinione a sostegno delle richieste pontificie. Utilizzando una vasta documentazione l’autore ricostruisce i sentimenti, le paure, i condizionamenti e le suggestioni che determinarono l’atteggiamento dei cattolici italiani verso la questione mediorientale tra il 1945 e il 1951. Anni segnati da una faticosa presa di coscienza del dramma della Shoah, da crescenti timori per le possibili infiltrazioni comuniste nel Levante e soprattutto da una diffusa preoccupazione per il destino dei Luoghi Santi cristiani
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] «Crusader air». Italian Catholics facing the birth of the State of Israel (1945-1951)
Lingua originaleItalian
EditoreUNICOPLI
Numero di pagine263
ISBN (stampa)978-88-400-1537-8
Stato di pubblicazionePubblicato - 2012

Serie di pubblicazioni

NomePercorsi del Novecento ; 2

Keywords

  • Israele
  • Palestina
  • Santa Sede
  • cattolici italiani, Medio Oriente
  • prima guerra arabo-israeliana

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di '«Aria di crociata». I cattolici italiani di fronte alla nascita dello Stato d’Israele (1945-1951)'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo