Arcisate: la pieve di S. Vittore, la signoria territoriale del clero ordinario ambrosiano e le temporalità della mensa arcivescovile di Milano

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Alcuni atti presenti nella superstite documentazione riguardante il piviere di Arcisate, nel nord-ovest della diocesi ambrosiana, attestano l’esistenza nel XIII secolo di una signoria territoriale di banno del capitolo maggiore della chiesa cattedrale di Milano, finora non rilevata nella letteratura storiografica. La presenza del capitolo nella località prealpina va fatta risalire all’XI secolo e si affianca a una diffusa proprietà fondiaria in loco della mensa arcivescovile. La ricerca ha inoltre consentito di integrare e rettificare in qualche caso la cronotassi dei prepositi pievani, dei quali è redatto l’elenco fino alle soglie del XVI secolo.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Arcisate: the parish church of S. Vittore, the territorial lordship of the ordinary Ambrosian clergy and the temporalities of the archiepiscopal table of Milan
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLe fonti duecentesche per la storia del territorio della provincia di Varese. Documenti degli archivi minori
EditorA Lucioni, GPG Scharf
Pagine119-153
Numero di pagine35
Volume11
Stato di pubblicazionePubblicato - 2021

Serie di pubblicazioni

NomeORDINES

Keywords

  • Arcisate
  • clero ordinario ambrosiano
  • mensa arcivescovile milanese
  • signoria territoriale

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Arcisate: la pieve di S. Vittore, la signoria territoriale del clero ordinario ambrosiano e le temporalità della mensa arcivescovile di Milano'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo