Applicazione della disciplina dei licenziamenti collettivi: conta anche la risoluzione consensuale a seguito di una modifica sostanziale delle condizioni di lavoro, disposta unilateralmente dal datore, nota a Cass., s.l., 20 luglio 2020, n. 15401

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Si tratta della nota di commento alla sentenza della Cass., s.l., 20 luglio 2020, n. 15401: l'autore condivide l'orientamento della Suprema Corte, pur segnalando che il giudice avrebbe dovuto porre più attenzione nel verificare se il mutamento delle condizioni di lavoro fosse anche sostanziale, oltre che relativo a un elemento essenziale delle stesse (il luogo di lavoro).
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Application of the discipline of collective dismissals: the consensual termination following a substantial change in the working conditions, unilaterally ordered by the employer, also counts, note to Cass., S.l., 20 July 2020, n. 15401
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1153-1157
Numero di pagine5
RivistaDIRITTO DELLE RELAZIONI INDUSTRIALI
Volume30
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • Calculation
  • Collective dismissals
  • Computo
  • Consensual resolution of the employment contract
  • Licenziamenti collettivi
  • Modifica sostanziale condizioni di lavoro
  • Risoluzione consensuale
  • Substantial modification of the employment conditions

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Applicazione della disciplina dei licenziamenti collettivi: conta anche la risoluzione consensuale a seguito di una modifica sostanziale delle condizioni di lavoro, disposta unilateralmente dal datore, nota a Cass., s.l., 20 luglio 2020, n. 15401'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo