Appetito e conoscenza sensibile. La basi energetiche del conoscere nella fisiologia di Francis Glisson

Eugenio De Caro

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]La nozione di "conoscenza sensitiva" (o "conoscenza sensibile")viene utilizzata da Alexander Gottlieb Baumgarten per definire l'orizzonte della "scienza estetica", da lui per la prima volta teorizzata. Il saggio ispeziona una possibile fonte secentesca di tale nozione, la quale - attraverso la teoria delle "piccole percezioni" formulata da Leibniz - potrebbe costituire un importante ascendente della "cognitio sensitiva" di Baumgarten
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Appetite and sensitive knowledge. The energetic bases of knowing in the physiology of Francis Glisson
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospitePassioni e ragione fra etica ed estetica
EditorDARIO MARCO SACCHI
Pagine97-120
Numero di pagine24
Stato di pubblicazionePubblicato - 2009

Keywords

  • Aesthetic perception
  • Conoscenza sensibile
  • Sensitive knowledge
  • corpo
  • estetica
  • percezione

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Appetito e conoscenza sensibile. La basi energetiche del conoscere nella fisiologia di Francis Glisson'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo