Appalti pubblici: non va provata la colpa, commento a Cons. Stato, sez. V, n. 5686/12

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Il contributo analizza, a partire dalla sentenza in commento, i fondamenti della natura oggettiva della responsabilità in materia di appalti pubblici
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Public procurement: guilt should not be proven, comment to Cons. State, section V, no. 5686/12
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)N/A-N/A
RivistaGUIDA AL DIRITTO. IL SOLE 24 ORE
Volume2013
Stato di pubblicazionePubblicato - 2013

Keywords

  • appalti
  • danni
  • responsabilità oggettiva

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Appalti pubblici: non va provata la colpa, commento a Cons. Stato, sez. V, n. 5686/12'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo