Anziani attivi e politiche sociali: le sfide della prosocialità tra tradizione e innovazione

Lucia Boccacin, 27281, DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTA', MILANO - Dipartimento di Sociologia

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il termine “anziani attivi” ricorre sempre più frequentemente nei do-cumenti dell’Unione europea (www.eur-lex.europa.eu), nelle analisi che considerano i cambiamenti demografici della popolazione (Éupo-lis 2012), nel dibattito sociologico relativo agli scambi sociali tra le diverse generazioni (Ires 2008; Dykstra 2010), in particolare connes-si all’impegno civico e alle azioni di volontariato e di terzo settore (Walker 2010). In questo saggio si intende sviluppare una riflessione che, prendendo l’avvio da una chiarificazione di natura concettuale della dizione “anziani attivi”, ne metta in luce le implicazioni per quanto attiene le politiche sociali e ne segnali l’evidenza empirica mediante la presen-tazione di alcuni risultati emersi da una recente indagine condotta in Italia su tale tema1, con particolare riferimento alla partecipazione associativa volontaria che caratterizza questa fascia di popolazione.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Active seniors and social policies: the challenges of prosociality between tradition and innovation
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospitePolitiche sociali innovative e diritti di cittadinanza
Pagine31-55
Numero di pagine25
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Keywords

  • Active ageing
  • Anziani attivi
  • politiche sociali
  • social policy

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Anziani attivi e politiche sociali: le sfide della prosocialità tra tradizione e innovazione'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo