Analisi comunicativa dell’audizione del minore vittima di abuso sessuale: il ruolo dell’età

Sarah Miragoli, Rossella Shoshanna' Procaccia, Paola Di Blasio

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

6 Citazioni (Scopus)

Abstract

[Ita:]In contesti sia di laboratorio sia forensi, numerosi studi hanno indagato l’associazione tra le modalità di intervista e la quantità e la qualità delle informazioni raccolte da bambinitestimoni. Poiché spesso in caso di abuso sessuale la testimonianza del minore può rappresentare l’unica fonte disponibile d’informazione, questo studio intende indagare il processo d’interazione domanda-risposta all’interno di audizioni protette in caso di abuso sessuale infantile, con particolare attenzione al ruolo esercitato dall’età del minore. Sono state analizzate le trascrizioni verbatim di 76 deposizioni di bambini vittime di abuso sessuale, aventi un’età compresa tra 4 e 17 anni: ogni deposizione è stata suddivisa in turni, codificati in base alla tipologia di domanda e risposta. I nostri risultati mettono in evidenza come le domande chiuse siano quelle maggiormente utilizzate nelle interviste e come sussistano differenze di età nel modo in cui le interviste sono condotte e nella qualità delle informazioni ottenute. In particolare, i bambini di età prescolare sembrano essere maggiormente in difficoltà nell’inserirsi adeguatamente nel processo interattivo dell’intervista forense.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Communicative analysis of the hearing of the child victim of sexual abuse: the role of age
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)51-69
Numero di pagine19
RivistaMALTRATTAMENTO E ABUSO ALL'INFANZIA
DOI
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Keywords

  • abuso sessuale infantile
  • analisi dell’intervista
  • child sexual abuse
  • child testimony
  • forensic interview
  • intervista forense
  • research interview
  • testimonianza infantile

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Analisi comunicativa dell’audizione del minore vittima di abuso sessuale: il ruolo dell’età'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo