Altobello Averoldi, vescovo di Pola, tra manoscritti e ritratti

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]L'articolo ricostruisce la biografia e la biblioteca del bresciano Altobello Averoldi, vescovo di Pola, ma figura fondamentale della diplomazia pontificia di primo Cinquecento insieme al potente amico, il cardinale Raffaele Riario, di cui si recuperano anche alcuni manoscritti dispersi.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Altobello Averoldi, bishop of Pula, between manuscripts and portraits
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLibri, lettori, immagini. Libri e lettori a Brescia tra Medioevo ed Età moderna
EditorLUCA RIVALI
Pagine9-37
Numero di pagine29
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Serie di pubblicazioni

NomeLibri e biblioteche, 35

Keywords

  • Altobello Averoldi
  • manoscritti umanistici

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Altobello Averoldi, vescovo di Pola, tra manoscritti e ritratti'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo