Aggressività e malessere a scuola: i conflitti come risorsa educativa

Maddalena Colombo, Andrea Varani

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaEditoriale in rivista / quotidianopeer review

Abstract

[Ita:]Con questo numero di Oppinformazioni si vuole aprire una discussione, il più ampia e partecipata possibile, su un tema di grande attualità, che è stato oggetto del Seminario annuale Oppi del 7 settembre 2019. Ci sono diverse percezioni e sensibilità verso ciò che ci appare come molto problematico nelle relazioni umane, e quindi anche nei contesti educativi: le persone stanno richiudendosi sempre di più in un individualismo esasperato, trascurando l’attenzione all’altro, e al posto di comportamenti solidali e di scambio reciproco, sembrano aumentare i comportamenti egoistici, opportunistici, ma soprattutto gli scoppi di aggressività e violenza. Non si parla solo di violenza fisica, come avviene nelle manifestazioni di opposizione, aggressione e rabbia, ma anche (talvolta soprattutto) di violenza simbolica, cioè subdola e nascosta, che viaggia sottotraccia in gesti e parole di rancore, odio, insulto, prevaricazione, ecc. La presenza in rete, sia dei giovani che degli adulti, sappiamo che non contribuisce a smorzare il malessere e i sentimenti negativi verso l’altro, bensì funziona da transfer, da canale di sublimazione che li trasporta ben più lontano e talvolta li colora di altri e più potenti significati. Come comprendere e interpretare questi fenomeni? Come affrontarli nella vista reale, con gli strumenti educativi e formativi di cui disponiamo?
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Aggression and malaise at school: conflicts as an educational resource
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1-6
Numero di pagine6
RivistaOPPINFORMAZIONI
Volume46
Stato di pubblicazionePubblicato - 2019

Keywords

  • autorità educativa
  • disagio scolastico
  • relazioni scolastiche
  • sociologia dell'educazione

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Aggressività e malessere a scuola: i conflitti come risorsa educativa'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo