Adulti e lavoro

Diego Boerchi, Valeria Garavaglia

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Tra gli elementi che caratterizzano la fase adulta della vita di un individuo, il lavoro ricopre sicuramente un ruolo fondamentale, sia quando è presente, sia è quando assente, per scelta o meno. Esso non è solo fonte di reddito per il sostentamento della persona ma porta in sé significati e occasioni di maturazione e soddisfazione importanti, tanto quanto può essere occasione di frustrazione e di veri e propri traumi, sia fisici che psicologici. Anche la psicologia del lavoro ha fatto proprio, in questi ultimi anni, un approccio evolutivo al vissuto lavorativo delle persone. Alcuni autori, infatti, hanno proposto modelli basati sull'identificazione di fasi lavorative, che conducono l'individuo in un percorso che va dal suo inserimento nel mondo del lavoro alla sua uscita. All'interno di questo percorso, inoltre, è possibile identificare alcune questioni che meritano di essere studiate, sia quando esse fanno riferimento ad un vissuto "normale" (costruzione della propria identità professionale, ricerca della soddisfazione lavorativa, sviluppo della propria professionalità, ecc.), sia quando fanno riferimento a situazioni "patologiche" (stress, mobbing, conflitto tra esigenze personali e quelle lavorative, ecc.). Compito di questo capitolo, quindi, è quello di presentare le principali teorie evolutive relative al lavoro e affrontare una serie di tematiche che sono oggi sempre più fondamentali nel vissuto delle persone che lavorano.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Adults and work
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospitePsicologia del ciclo di vita
EditorCRISTINA CASTELLI, FABIO SBATTELLA
Pagine250-272
Numero di pagine23
Stato di pubblicazionePubblicato - 2009

Keywords

  • Adulti
  • Lavoro
  • Psicologia dello sviluppo

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Adulti e lavoro'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo