Actio aquae pluviae arcendae e fossae agrorum siccandorum causa factae. Per un'esegesi di D.39.3.2.1,2,4,7 alla luce delle tecniche agronomiche antiche.

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Il presente contributo contiene l’analisi esegetica di D.39.3.2.1,2,4,7 Paul 49 ad ed. in tema di “fossae agrorum siccandorum cause factae”, cioè di fosse scavate fra i fondi o all’interno di questi allo scopo di liberare il suolo dall’acqua in eccesso. L’esegesi, che tiene conto delle ipotesi di interpolazione e dei tentativi di integrazione proposti dalla dottrina riguardo a questi testi, si coordina con le risultanze archeologiche e le fonti agronomiche latine (queste ultime intese anche alla luce degli attuali metodi di piccola bonifica agraria).
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The cause of the action of the waters of keeping off rain made for drying out of the ditch of a field. In light of the un'esegesi gods D.39.3.2.1,2,4,7 delle tecniche agronomiche antic.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)273-308
Numero di pagine36
RivistaJUS
VolumeAnno LXI
Stato di pubblicazionePubblicato - 2014
EventoGiovani romanisti milanesi incontrano Gérard Chouquer - Università Cattolica di Milano
Durata: 21 nov 201322 nov 2013

Keywords

  • actio aquae pluviae arcendae
  • affossatura, drenaggio
  • fossa, ager, confinium
  • piccola bonifica agraria

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Actio aquae pluviae arcendae e fossae agrorum siccandorum causa factae. Per un'esegesi di D.39.3.2.1,2,4,7 alla luce delle tecniche agronomiche antiche.'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo