Acquisizione gratuita dell'immobile abusivo da parte della pubblica amministrazione

Alice Cascone

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Il Consiglio di Stato ribadisce che, in assenza di tempestiva impugnazione dell’ordinanza di demolizione, il ricorso avverso il provvedimento di acquisizione gratuita al patrimonio comunale del manufatto abusivo e dell’area oggetto di intervento edilizio illecito e` inammissibile. L’ordinanza di demolizione e` immediatamente lesiva e, pertanto, deve essere impugnata dal responsabile dell’abuso; invece, l’acquisizione gratuita e` atto consequenziale all’accertamento dell’inottemperanza al ripristino dello stato dei luoghi e, come tale, non risulta autonomamente impugnabile. Tale ricostruzione non muta per il proprietario che -sebbene non direttamente responsabile dell’illecito- una volta venutone a conoscenza non si sia adoperato per il ripristino della legalità violata.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Free acquisition of the illegal property by the public administration
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)930-937
Numero di pagine8
RivistaGIURISPRUDENZA ITALIANA
Stato di pubblicazionePubblicato - 2018

Keywords

  • Edilizia e urbanistica - Immobile abusivo - Ordinanza di acquisizione gratuita al patrimonio della pubblica amministrazione - Ricorso avverso di essa senza previa impugnazione dell'ordinanza di demolizione -Inammissibilità - Inefficacia nei confronti del proprietario estraneo all'abuso

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Acquisizione gratuita dell'immobile abusivo da parte della pubblica amministrazione'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo