Aboliti i funerali? Le necessità di un ripensamento della libertà religiosa in un contesto d'emergenza

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Nell'epoca dell'emergenza da coronavirus le modalità ordinarie con le quali ilculto dei defunti si celebra in tutte le religioni sono sottoposte alle medesime restrizioni imposte più in generale alla libertà religiosa dei cittadinifedeli; restrizioni che, diventate di giorno in giorno sempre più numerose e dettagliate, appaiono come uno degli aspetti più vistosi e al contempo scioccanti delle misure varate per contenere e arginare l’emergenza legata alla diffusione del coronavirus in Italia. Il contributo analizza le restrizioni imposte dall'ordinamento italiano al culto dei defunti alla luce delle categorie canonistiche e religiose che lo riguardano.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Funerals abolished? The need for a rethinking of religious freedom in an emergency context
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)206-208
Numero di pagine3
RivistaIL REGNO
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • Chiesa cattolica
  • Culto defunti
  • Funerali
  • Pandemia
  • libertà religiosa

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Aboliti i funerali? Le necessità di un ripensamento della libertà religiosa in un contesto d'emergenza'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo