A proposito della ripetizione della Ripetizione differente: il reenactment delle mostre

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]L’arte postmoderna ha spesso utilizzato la pratica del reenactment per realizzare opere d’arte basate sulla riproposizione di forme d’arte del passato in modi e varianti differenti. Negli ultimi anni stiamo assistendo a una nuova pratica artistico-curatoriale basata sulla riproposizione di interi progetti espositivi del passato. Partendo da una riflessione critica su recenti mostre che, appunto, hanno ri-proposto progetti espositivi del passato, quali quella tenutasi alla Fondazione Marconi basata sulla ripetizione della famosa mostra degli anni Settanta intitolata La ripetizione differente – e dedicata ad artisti che si servivano della citazione – è necessario riflettere su questa pratica che si è diffusa negli ultimi anni e che si basa appunto sulla ripetizione di mostre
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] About the repetition of the different Repetition: the reenactment of the exhibitions
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)242-250
Numero di pagine9
RivistaRICERCHE DI S/CONFINE
Volumevolume 6
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Keywords

  • mostre
  • reenactment

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'A proposito della ripetizione della Ripetizione differente: il reenactment delle mostre'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo